Archivi tag: legge

La legge del controllo.

angelo12

Quante volte ti capita nelle situazioni di tutti i giorni, nelle relazioni, sul lavoro e in famiglia di dirti: “Avevo tutto sotto controllo, e non capisco come mai è successo proprio a me?”. Oppure ” Era tutto programmato e organizzato, eppure è andata male, ho fatto proprio una figura di ……”.

Come puoi controllare una persona? Come puoi controllare una situazione? Come puoi controllare qualcosa di esterno a te?

NON PUOI CONTROLLARLO

La legge del controllo dice che ci si sente felici nella misura in cui si percepisce di avere il controllo della propria vita…quando ci si sente infelici le cause sono di due tipi: la prima è quando non si ha controllo della propria vita, la seconda è quando ci si sente in balia di qualche forza esterna o persona.

Il tuo focus, non deve mai essere esterno, perchè, questo ti fa sentire impotente, intrappolato o vittima. il tuo FOCUS DEVE ESSERE INTERNO, questo ti fa sentire sicuro di te, felice e positivo.

Da dove si comincia Simone per avere focus interno? Inizia con l’avere controllo dei tuoi pensieri, cioè, cosa pensi di questa situazione, determina come ti senti e ciò che senti determina il tuo comportamento.

Si va bene Simone, ma quando mi trovo in una situazione che non riesco a controllare cosa devo fare? Beh hai due modi per risolvere la situazione, puoi semplicemente cambiare strada, oppure, agire e fare qualcosa per cambiarla cercando di importi e di renderla diversa.

Esamina ora, diverse aree della tua vita, stila una lista di situazioni che non hai sotto controllo e inizia a pensare quali soluzioni puoi attuare per non causarti stress, e nel caso non hai soluzioni è meglio lasciar perdere e abbandonare la posizione in cui ti sei immerso. Se va beh Simone e se è sul lavoro, cosa faccio mica posso lasciarlo e le bollette me le paghi tu?  Programmati per cercare e fare colloqui in altre aziende… così ti paghi le bollette, ricorda sempre di lasciare, nel caso lo hai trovato, il lavoro dando un preavviso per mantenere sempre i rapporti su un alto livello di rispetto per entrambi.

Ricorda sempre più hai controllo dei tuoi pensieri, delle tue emozioni, della tua vita, più AUMENTA, di conseguenza, LA FIDUCIA IN TE.

MFL GROUP Simone Torre

 

Annunci

Negativo e positivo false conoscenze?

fb_img_1474755875265Come mai mi sono posto questa domanda? Tempo fa mi dicevo: ” quella persona è negativa o qua la situazione è negativa andiamo”;  cercavo di comprendere come mai vedevo ciò , allora iniziai ad associare il negativo ad una situazione e me ne  allontanavo ancora prima di viverla; imparai barriere di luce, imparai a dissociarmi, imparai ad andarmene, senza capire come mai, comunque, queste situazioni erano continuamente a me attirate. Inizia a leggere il tao e poi un libro di circa 1000 anni fa che mi capitò per le mani ,”per caso”, aggiunsi letture relative all’energia e iniziai a comprendere che:

  1. positivo/negativo non esistono sono solo concetti umani;
  2. l’energia che noi emaniamo è energia pura;
  3. ognuno di noi codifica le persone e la situazione a seconda del suo stato di coscienza;
  4. nulla è negativo nella vita di ognuno, è un passaggio per comprendere qualcosa che ancora non abbiamo compreso;
  5. ultimo ma non meno importante la legge della dualità che di per se è illusione, l’anima non riconosce il cervello come organo e la mente come strumento quindi la mente crea dualità.

Ora vedendo, i conflitti nelle relazioni, tra persone, notai con stupore che non erano conflitti, erano semplicemente prese di coscienza delle anime, che avevano qualcosa da imparare uno dall’altro, e si innescava un conflitto a causa del mancato allineamento dei due in quel momento opposti; NOTAI CHE PER RISOLVERE I CONFLITTI UNO DEI MODI ERA PRENDERE LA SITUAZIONE E SPEZZETTARLA IN PICCOLE PARTI DA RENDERLA PIU’ VISIBILE E CHIARA, DA LI’ INCOMINCIAI A COMPRENDERE, A PERDONARE, un cambiamento che mai avrei immaginato in me.

Con questo articolo vi esorto a vedere con profondità ciò che è la vita in ogni situazione o persona, chiaro se scegliete l’infelicità o la felicità, chiaro se vi piace il mondo così come è, lasciate stare la mia esortazione, ALTRIMENTI USATE LA PROFONDITA’ E LA FRAMMENTAZIONE.

Vi auguro una buona giornata. Simone Torre.